HO UCCISO UN UOMO

Ringraziamo Alfredo della rete #Vivinstrada per aver scritto questo bellissimo articolo. Attraverso questa narrazione possiamo fermarci a riflettere su come un evento spaventoso come l’omicidio stradale ci tocchi tutti, senza risparmiare nessuno. Nessuno è immune, perché le strade, la cultura della strada, la progettazione delle strade, sono tutte improntate in modo tale ch episodi tremendi e dolorosi come questi alla fine risultino “normali”. Non ci rassegniamo, noi non ci rassegniamo.

Sorgente: HO UCCISO UN UOMO

Annunci